Curry di zucca e bietoline al latte di cocco

Il curry – inteso come piatto, non come spezia – è quel genere di coccola suprema in grado di riportarti nel mondo della pace, dell’annuire felici con gli occhi socchiusi, del pensare che, anche se sei in ritardo di settimane sulla tua tabella di marcia, va tutto bene lo stesso.
Stesso potere terapeutico della cioccolata calda, per intenderci.
Potete farlo con la verdura che preferite o che avete in casa al momento. Sicuramente ci sono degli accostamenti tremendi, ma in questo momento mi viene solo da dirvi “hey seguite il flusso!” e fatevi guidare dalla vostra sensibilità (per i meno empatici: da cosa sta marcendo in frigo).

image

Cosa serve (per 2):
1/2 cipolla
Un pezzetto di zenzero grande come una nocciola
Un cucchiaino colmo di curry di buona qualità
1/2 piccola zucca
300 ml di latte di cocco
Una mazzettino di bietole lavate
Sale marino integrale e olio evo
+++
Un avocado
Mezzo limone
Una tazza di riso basmati integrale
Un pezzetto di peperoncino fresco (io li tengo in freezer)
Una manciata di semi misti  (zucca, girasole, sesamo, lino)

Come si fa:
Tagliare la cipolla a fettine, seguendo le nervature. Pelare e tritare lo zenzero. Pelare la zucca e tagliarla a cubetti (ne verrà circa un piatto fondo pieno di cubetti).
Scaldare un paio di cucchiai di olio in una pentola, unire lo zenzero, il curry e la cipolla e soffriggere dolcemente. Aggiungere la zucca e un goccio d’acqua per fermare il soffritto. Unire il latte di cocco e una presa di sale. Coprire e cuocere per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo lessare il basmati integrale: metterlo in una pentola con 2 bicchieri di acqua e un pizzico di sale. Coprire e portare a bollore. Calcolare 20 minuti dal bollore in pentola normale, 10 minuti dal sibilo in pentola a pressione.
Pelare l’avocado, tagliarlo a metà, eliminare il nocciolo e ridurlo a dadini. Bagnarlo con poco limone aiuta a evitare l’ossidazione.
Quando la zucca è cotta aggiungere le bietoline e coprire di nuovo. Cuocere per un minuto o due: devono rimanere consistenti. Spegnere e regolare di sale, se necessario.
Impiattare con una cupoletta di riso, il curry, l’avocado a dadini e terminare con i semi misti. Guarnire, se piace, con fettine di peperoncino fresco.

Nota: ho preparato questo curry, ho scelto un bel piatto e l’ho portato a tavola. Più o meno consciamente stavo omaggiando un locale di Londra, in cui siamo state a mangiare mille anni fa io e Stella, più per i colori che per la tipologia di piatto ma tant’è… appoggio il piatto e Stella mi fa: oh! Sembra un piatto del MyVillage! Quando si dice: missione compiuta. Se andate a Londra fate un salto, così poi vi ritroverete a omaggiarlo anche voi :)

2 pensieri su “Curry di zucca e bietoline al latte di cocco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...